Il/La sottoscritto/a

Cognome*

Nome*

Nato a*

Data di nascita*

Residente a Enna

Via*

Codice Fiscale*

Cellulare (sarà utilizzato per l’invio del PIN utile per l’utilizzo della Tessera Sanitaria)*

E-mail *

PEC

nella qualità di intestatario della scheda anagrafica del proprio nucleo familiare, consapevole delle sanzioni penali richiamate dall'art. 76 del D.P.R. 445/2000 in caso di dichiarazioni mendaci e della decadenza dei benefici eventualmente conseguenti al provvedimento emanato sulla base di dichiarazioni non veritiere di cui all'art. 75 del D.P.R. 445/2000, ai sensi e per gli effetti dell’art. 47 del D.P.R. 445/2000, sotto la propria responsabilità, per l'accesso alle misure di sostegno previste dalla Deliberazione della Giunta Regionale n. 110 del 07/05/2021,


DICHIARA


che il sottoscritto e ciascuno dei componenti il proprio nucleo familiare si trovano nelle condizioni degli aventi diritto secondo quanto previsto nell’Avviso del 07/05/2021 del Comune di Enna, relativo alle misure di sostegno per l’emergenza socio-assistenziale da COVID-19, e precisamente di:

  • residente o domiciliato nel Comune di Enna;

  • * attualmente disponibilità finanziarie (saldo bancario/postale/depositi/titoli) assolutamente sufficienti a garantire la sussistenza del nucleo;

  • * conti correnti congelati e/o nella non disponibilità temporanea dei propri beni;

  • * in attesa di Cassa integrazione;

  • * presentato medesima richiesta presso altri Comuni Italiani;



  • Di aver ricevuto, nel 2020, sovvenzioni pubbliche (Reddito di cittadinanza, reddito minimo di inserimento, etc.) inferiori ai seguenti limiti:
    COMPONENTI Limite percettore di sovvenzioni
    1
    € 3.557,82
    2
    € 4.447,26
    3
    € 5.336,76
    4
    € 6.226,20
    5
    € 7.115,64
    6
    € 8.005,13
  • Di aver percepito, nell’anno 2020, un reddito da lavoro inferiore ai seguenti limiti:
    COMPONENTI Annuo lordo
    1
    € 4.376,20
    2
    € 5.470,13
    3
    € 6.564,21
    4
    € 7.658,22
    5
    € 8.752,23
    6
    € 9.846,25
  • Di essere, nell’anno 2021, in fase di sospensione dell’attività lavorativa, o cessazione del lavoro, con un reddito lordo percepito nel 2020 compreso tra i seguenti limiti:
    COMPONENTI Annuo lordo Annuo lordo
    1
    € 4.376,20
    € 8.752,24
    2
    € 5.470,13
    € 10.940,26
    3
    € 6.564,21
    € 13.128,43
    4
    € 7.658,22
    € 15.316,45
    5
    € 8.752,23
    € 17.504,47
    6
    € 9.846,25
    € 19.692,50
  • Di non rientrare nelle categorie di cui sopra e di aver percepito sovvenzioni pubbliche e/o redditi da lavoro pari a € .

  • Altro

  • Le risorse sono destinate “prioritariamente ai nuclei familiari che non percepiscono alcuna altra forma di reddito o alcuna altra forma di assistenza economica da parte dello Stato, compresi ammortizzatori sociali e reddito di cittadinanza”.


    DICHIARA INOLTRE:


    Che il nucleo familiare del richiedente è composto da soggetto/i *.

    Che il proprio ISEE corrente è pari a € *.

    Di accettare le condizioni ed i termini indicati nell’avviso pubblicato sul sito istituzionale del Comune di Enna in data 28/05/2021, rivolto ai nuclei familiari; in particolare si obbliga a comunicare e dichiarare eventuali variazioni del nucleo familiare e/o delle condizioni economiche in cui versa il nucleo stesso, rilevanti ai fini dell’erogazione del buono/voucher, entro cinque giorni da quando si verificano le variazioni;

    Consapevole che la presente istanza non costituisce diritto all’ottenimento dei beni richiesti quale sostegno per lo stato emergenziale attuale, fin d’ora comunque,


    CHIEDE


    l'erogazione di BUONI SPESA/VOUCHER per l'acquisto di BENI DI PRIMA NECESSITA’ (ALIMENTI, PRODOTTI FARMACEUTICI, PRODOTTI PER L’IGIENE PERSONALE, DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE, PASTI PRONTI, come previsto dalla Deliberazione della Giunta Municipale n. 110 del 07/05/2021, consapevole che l’utilizzo di tali buoni per acquisti non conformi alle misure di sostegno emergenziali comporterà la decadenza dal diritto ad ulteriori buoni spesa.

    Il dichiarante assume l’obbligo che nessuno dei membri del nucleo familiare ha fatto o farà richiesta al Comune in indirizzo, ovvero ad altro Comune. E’ a conoscenza che il Comune condurrà verifiche a campione sulla veridicita' delle istanze ricevute. Eventuali false dichiarazioni, oltre rispondere del reato di falso alle autorita' competenti, faranno perdere al nucleo familiare destinatario ogni diritto in relazione al presente Avviso con obbligo di restituzione delle somme percepite. Autorizza il trattamento dei propri dati personali, ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003 e s.m.i., nonché alle Amministrazione competenti per la verifica delle autocertificazioni.


    A PENA DI INAMMISSIBILITA’, E’ NECESSARIO ALLEGARE LA FOTOCOPIA DI UN DOCUMENTO DI IDENTITÀ IN CORSO DI VALIDITÀ DEL DICHIARANTE.



    Carica i documenti richiesti:

    Carta d'identità (FRONTE)*

    Carta d'identità (RETRO)*

    ISEE in corso di validità*